Contenuto principale

Messaggio di avviso

1
1

sicurezzaLa scuola ha la responsabilità diretta di garantire la sicurezza degli studenti e delle altre componenti scolastiche, in quanto luogo privilegiato e deputato per la promozione della salute a favore di tutti coloro che operano al suo interno e nell’ottica di un miglioramento duraturo dello stile di vita. Il D.Lgs.81 del 9 aprile 2008 recepisce in Italia le direttive della Unione Europea atte a promuovere la salute e la sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro. Il D.Lgs.81/08 si applica alla scuola tenendo conto delle particolari esigenze del servizio, individuate dal Ministero della Pubblica Istruzione col decreto 19 settembre 1998, n° 382.

Di seguito sono indicati i nominativi delle figure di cui all'art. 28, comma 2, lettera e) del D.Lgs. 81/2008, ovvero i nominativi "del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, del rappresentante dei
lavoratori per la sicurezza o di quello territoriale e del medico competente che ha partecipato alla valutazione del rischio".

  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e di Protezione (RSPP):

Ing. Francesco DE MATTEIS
Indirizzo: Via Nomentana 13 - 00161 Roma (RM)
Telefono / Fax: 339/7869760 06/44250107
Internet: http://www.ingegneriadematteis.it
E-mail: studio@ingegneriadematteis.it

  • Per i nominativi degli Addetti al Servizio di Prevenzione e di Protezione (ASPP) consultare l'organigramma sicurezza.

Docenti, alunni, personale A.T.A. ogni anno sono informati e formati sulle norme di prevenzione e protezione dai rischi all’interno dell’edificio scolastico e sull’attuazione del piano di evacuazione. Il piano di evacuazione è messo in atto 2 volte l’anno, per verificarne l’efficienza. L'istituto Comprensivo “Angelica Balabanoff” prevede regole di comportamento a cui i docenti e gli alunni sono tenuti per assicurare la creazione e lo sviluppo di ambienti di apprendimento funzionali ed indica le modalità di collaborazione dei  genitori allo sviluppo della comunità educante. Tutti i docenti e i collaboratori scolastici vigilano costantemente affinché non si verifichino tra gli alunni situazioni di rischio per la loro incolumità fisica e psichica.

I NUMERI TELEFONICI DEL SOCCORSO PUBBLICO

EVENTO CHI CHIAMARE Numero
Incendio, crollo, fuga di gas: Vigili del Fuoco 115
Ordine pubblico: Carabinieri 112
Carabinieri stazione Salaria 06-8554460
Polizia Stradale 113
Polizia Municipale Pronto intervento 06-67691
Infortunio Ambulanza 118
Ospedale più vicino Policlinico Sandro Pertini 06-41433365
Ospedale antiveleni Policlinico Umberto 1° Roma
Policlinico Gemelli Roma
Ospedale Niguarda Milano
06-49970698-49987000- 490663
06-3054343
02-66101029
Servizi ACEA (pronto intervento elettrico) 800130332
ACEA (pronto intervento acqua) 800130335
ITALGAS (pronto intervento) 800900999
ENEL (pronto intervento elettrico) 800900800
FileCreato
Scarica questo file (3pePrimaria.pdf)3pePrimaria.pdf16-02-2017
Scarica questo file (3peScalarini.pdf)3peScalarini.pdf16-02-2017
Scarica questo file (3peCentrale.pdf)3peCentrale.pdf14-02-2017

Qui di segiuto riportiamo tutti quegli elementi ritenuti opportuni per una più adeguata gestione delle emergenze.

I segnali d'allarme

 allarme

       Le emergenze possono essere di due tipi:

EMERGENZE INTERNE: eventi accaduti all’interno dell’edifico per cui i presenti devono evacuare l’immobile per mettersi in sicurezza (incendio, terremoto, fuga di gas, ordigno esplosivo, ecc).

Segnale d'allarme

3 suoni lunghi della campanella o verbalmente alla diramazione dell’allarme: abbandonare l’edificio
   
EMERGENZE ESTERNE: eventi accaduti all’esterno per cui i presenti devono restare nell’edificio o rientrare in esso per mettersi in sicurezza (allagamento, straripamento, nube tossica, ecc)
Segnale d'allarme: 1 suono lungo della campanella o verbalmente alla diramazione dell’allarme
 
  • Se è possibile, ritornare nella propria aula, chiudere le finestre, sedersi al proprio posto e, se occorre, proteggersi le vie respiratorie con stracci bagnati e attendere istruzioni.
  • Se non è possibile tornare nella propria aula e ci si trova comunque all’interno (palestra, mensa, biblioteca, ecc) restare dove ci si trova o andare nell’aula più vicina, chiudere porte esterne e finestre, cercare di comunicare la propria presenza e, se occorre, proteggersi le vie respiratorie  con stracci bagnati e attendere istruzioni.
  • Se ci si trova all’esterno rientrare senza indugio e comportarsi come ai due punti precedenti.
 Fine allarme   si può rieprendere l'attività

Il modello di telefonata d'emergenza

telefonata Nel presente modello di chiamata di emergenza sono riporti sinteticamente tutti i dati che occorre fornire al soccorritore allorché si verifichi un'emergenza e si effettui la relativa chiamata; esso va esposto in modo ben visibile nei luoghi da dove viene inoltrata la chiamata.
DATI  
NOMINATIVO (nome e qualifica di chi sta chiamando, es: Mario Rossi)
TELEFONO DALLA (dire il nome dell’azienda e l’indirizzo preciso, il numero di telefono)
NELL’ AZIENDA SI E' VERIFICATO (descrizione sintetica dell'evento)
SONO COINVOLTE (indicare il numero di eventuali persone coinvolte)
AL MOMENTO LA SITUAZIONE E' (descrivere sinteticamente la situazione attuale)
 
Vicino agli apparecchi telefonoci debbono esssere esposti in modo visibile i numeri dell'emergenza e il modello di chiamata,  e debbono essere  resi facilmente disponibili i moduli di raccolta che dovranno essere compilati dopo l'esodo.  
FileCreato
Scarica questo file (ModelloChiamata.pdf)ModelloChiamata.pdf19-02-2017
Scarica questo file (NumeriEmergenza.pdf)NumeriEmergenza.pdf19-02-2017
Scarica questo file (ModuloRACCOLTA.pdf)ModuloRACCOLTA.pdf19-02-2017

Di seguito sono indicati i nominativi delle figure di cui all'art. 28, comma 2, lettera e) del D.Lgs. 81/2008, ovvero i nominativi "del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza o di quello territoriale e del medico competente che ha partecipato alla valutazione del rischio" e di tutti gli addetti alla Protezione e alla Prevenzione.

PLESSO CENTRALE: SCUOLA SECONDARIA 1° - BALABANOFF

INCARICO NOME E COGNOME
Datore di Lavoro: Dirigente Scolastico Prof.ssa ANNA PROIETTI
RSPP - Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Ing. FRANCESCO DE MATTEIS
RSL - Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza Maestro ETTORE BUSSONI
Coordinatore dell'emergenza D.S. Prof.ssa ANNA PROIETTI

DSGA dott. LUCIA SALVATI

Prof. ANTONIO RINALDI
Sig.ra BARBARA CHIOFI

C.S. ANGELO MASI

C.S. LOREDANA BUFALINI

C.S. CARMELA FIORENTINO

C.S. DANIELA MULAS

C.S. NOVELLA SCHERMI

Addetto interruzione corrente elettrica e gas COLLABORATORE SCOLASTICO IN SERVIZIO IN PORTINERIA
Apre i cancelli esterni COLLABORATORE SCOLASTICO IN SERVIZIO IN PORTINERIA

Addetto al registro delle presenze del personale:



 Sign.ra MADDALENA BARIVIERA
Sign.ra BARBARA CHIOFI
Sign.ra GIOVANNA DI NALLO
Sign.ra  IASALVATORE ROSA ANNA
Sign.ra MARIA LUISA FELLI
Sign. ra SERENA BEARDI
Adetto al servizio di Prevenzione e Protezione  Prof. FRANCESCO MONNIELLO

Addetto al registro delle manutenzioni periodiche antincendio:

prof. ANTONIO RINALDI

ADDETTI al Servizio P.P. 

Di seguito sono indicati i nominativi delle figure di cui all'art. 18, comma 1, lettera b), del D.Lgs. 81/2008, ovvero i nominativi "dei lavoratori incaricati dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell'emergenza".

 Addetti al Servizio di Antincendio ed Emergenze       Sign.ra  LOREDANA BUFALINI
 Sign.ra CARMELA FIORENTINO
 Sign. ANGELO MASI
 Sign. DANIELA MULAS
 Prof. FRANCESCO MONNIELLO
 Sign.ra NOVELLA SCHERMI
 Addetti al Servizio di Primo Soccorso ed Emergenze       Sign.ra LOREDANA BUFALINI
 Sign.ra CARMELA FIORENTINO
 Sign. ANGELO MASI
 Sign.ra DANIELA MULAS
 Prof. FRANCESCO MONNIELLO
  Sign.ra NOVELLA SCHERMI

PLESSO SCUOLA PRIMARIA BALABANOFF

INCARICO NOME E COGNOME
Datore di Lavoro: Dirgente Scolatico  Prof.ssa ANNA PROIETTI
RSPP - Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Ing. FRANCESCO DE MATTEIS
RSL - Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza  Maestro ETTORE BUSSONI
Coordinatore dell'emergenza D.S. ANNA PROIETTI
DSGA LUCIA SALVATI
Maestra LINA BORGIA

C.S. ANNA LATTANZI

C.S. ELISABETTA COLANTONI

C.S. MARIA DI STEFANO

C.S. ROSANNA TEMPESTA

C.S. MICHELE ZITIELLO

C.S. BEATRICE GALISTU 

Addetto interruzione corrente elettrica e gas COLLABORATORE SCOLASTICO IN SERVIZIO IN SERVIZIO IN PORTINERIA
Addetto all'apertura dei cancelli esterni COLLABORATORE SCOLASTICO IN SERVIZIO IN SERVIZIO IN PORTINERIA

Addetto al registro delle manutenzioni periodiche antincendio

Maestra LINA BORGIA

Addetto al registro delle presenze del personale:

C.S. MICHELE ZITIELLO
C.S. ANNA LATTANZI
Sign.ra ELISABETTA COLANTONI
C.S. MARIA  DI STEFANO
Sign.ra ROSANNA TEMPESTA

Sign.ra BEATRICE GALISTU

 

Addetto del Servizio di Prevenzione e Protezione prof. FRANCESCO MONNIELLO

ADDETTI al Servizio P.P. 

Di seguito sono indicati i nominativi delle figure di cui all'art. 18, comma 1, lettera b), del D.Lgs. 81/2008, ovvero i nominativi "dei lavoratori incaricati dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell'emergenza".

Addetti al Servizio Antincedio ed Emergenza  C.S. MICHELE ZITIELLLO
 C.S. MARIA DI STEFANO
 C.S. ANNA LATTANZI
 Sign.ra ELISABETTA COLANTONI
 Sign.ra ROSANNA TEMPESTA
 Sign.ra BEATRICE GALISTU
Addetti Primo Soccorso ed Emergenze  C.S. MICHELE ZITIELLO
 C.S. MARIA DI STEFANO
  C.S. ANNA LATTANZI
 Sign.ra ELISABETTA COLANTONI
 Sign.ra ROSANNA TEMPESTA
 Sign.ra BEATRICE GALISTU

PLESSO SCUOLA SECONDARIA DI 1° VIA SCALARINI

INCARICO NOME E COGNOME
Datore di Lavoro: Dirgente Scolatico   Prof.ssa ANNA PROIETTI
RSPP - Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione  Ing. FRANCESCO DE MATTEIS
RSL - Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza  Maestro ETTORE BUSSONI
Coordinatore dell'emergenza  D.S. ANNA PROIETTI
 Prof.ssa SILVIA DOMINICI

 C.S. ANTONELLA DI BATTISTA

C.S. GIUSEPPINA DI VENTURA

C.S. ROSARIA COSTANZI

Addetto interruzione corrente elettrica e gas  COLLABORATORE SCOLASTICO IN SERVIZIO IN SERVIZIO IN PORTINERIA
Addetto all'apertura dei cancelli esterni   COLLABORATORE SCOLASTICO IN SERVIZIO IN SERVIZIO IN PORTINERIA

Addetto al registro delle manutenzioni periodiche antincendio

 Prof.ssa SILVIA DOMINICI

Addetto al registro delle presenze del personale:

 Sign.ra ROSARIA COSTANZI
 C.S, ANTONELLA DI BATTISTA
 C.S. GIUSEPPINA DI VENTURA
Addetto del Servizio di Prevenzione e Protezione

 Prof. FRANCESCO MONNIELLO

ADDETTI al Servizio P.P. 

Di seguito sono indicati i nominativi delle figure di cui all'art. 18, comma 1, lettera b), del D.Lgs. 81/2008, ovvero i nominativi "dei lavoratori incaricati dell'attuazione delle misure di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell'emergenza".

Addetti al Servizio Antincedio ed Emergenza  Prof. FRANCESCO MONNIELLO
 C.S. ANTONELLA DI BATTISTA
 Sign.ra ROSARIA COSTANZI
 Sign.ra GIUSEPPINA VENTURA
Addetti Primo Soccorso ed Emergenze  C.S. ROSARIA COSTANZI
 C.S. ANTONELLA DI BATTISTA
 Prof. FRANCESCO MONNIELLO
 C.S. GIUSEPPINA VENTURA