Contenuto principale

Messaggio di avviso

1
1

Presentazione progetto "Facile pr la scuola" - Facile.it

FileCreato
Scarica questo file (English_BalabaLab.pdf)Progetto English BalabaLab23-11-2017

Tutti i Progetti nascono dalla rilevazione dei bisogni, tenendo conto delle esigenze dell'utenza, contengono elementi innovativi rispetto a organizzazione, contenuti, obiettivi formativi e metodologie didattiche; producono dati, percorsi e materiali archiviabili e trasferibili; richiedono una partecipazione obbligatoria da parte degli alunni (per i progetti in orario curricolare); sono gratuiti; possono essere programmati e realizzati in rete con altre scuole.

Il Collegio dei Docenti ha deliberato, nella seduta del 4 Ottobre 2017, i seguenti criteri per l'approvazione dei Progetti dell’Istituto:

  • che siano rivolti a più classi e ad un numero elevato di alunni;
  • che siano approvati dal C.d.C. o dal C.d.I.;
  • che una classe partecipi a non più di due progetti;
  • che ogni Docente non partecipi a più di due progetti;
  • che ai progetti in orario curricolare partecipino tutti gli alunni di una classe;
  • che i progetti in orario extracurriculare abbiano un tetto massimo di 30 ore annuali, un numero minimo di alunni partecipanti e frequentanti superiore al 50% degli alunni della classe;
  • che i Docenti utilizzino un registro per la documentazione;
  • che i progetti siano posti in visione al corpo Docenti.

Tutti i progetti approvati 2016/17

PROGETTO CLASSI INTERESSATE
FESTA DI NATALE Mostra-mercato, spettacoli, saggi ginnici, concerto, stand gastronomici Sc. Primaria e Sc. Secondaria
FESTA DELLA NATURA Mostra-mercato, spettacoli, saggi ginnici, concerto, stand gastronomici Sc. Primaria e Sc. Secondaria
SETTIMANA DELLO STUDENTE dal 6 al 10 febbraio (lezioni a classi aperte, cineforum, visite guidate)
e Settimana bianca (scuola secondaria)
Sc. Primaria e Sc. Secondaria
GIORNALINO D'ISTITUTO Scuola Secondaria
CODING ALLA SCUOLA PRIMARIA V Scuola Primaria
GIORNATA DELLA LETTURA CONDIVISA in Rete con le scuole del III e IV Municipio Sc. Primaria e Sc. Secondaria
EUROPA IN CANTO Sc. Primaria e Secondaria
ALL'OPERA CON FILOSOFIA Classi III Secondaria
SCRITTORI DI CLASSE Classi secondaria
AMBIENTE Sc. Primaria e Secondaria
MUSICA, MOVIMENTO...RITMO Classi V Primaria
BEDTIME'S STORIES Classi I Secondaria
UN'OPPORTUNITA' PER TUTTI laboratori traversali alunni secondaria Scuola Secondaria
ALTRI PROGETTI CLASSI INTERESSATE
PROGETTI CON ENTI PUBBLICI (Ministero, Università, Comune e Municipio)
Delibera del Collegio dei Docenti del 26/06/2015
Sc. Primaria e Sc. Secondaria
EDUCAZIONE ALLA LEGALITA' in collaborazione delle forze dell’ordine Scuola Secondaria
LIBRERIA ITINERANTE "OTTIMOMASSIMO" Lettura animata e attività di laboratorio Scuola Primaria
I VALORI DELLO SPORT Scuola Secondaria
EDUCAZIONE ALL'ACCOGLIENZA incontri formativi e collaborazione con Save the Children Scuola Secondaria
INSEGNAMENTO LINGUA ITALIANA COME L2 Attività di sostegno e integrazione per alunni stranieri nella scuola primaria anche con tirocinanti universitari Scuola Primaria
Docenti di Inglese svolgeranno ATTIVITA' DI SPORTELLO in orario pomeridiano  Scuola Secondaria
Docenti di Italiano e Matematica effettueranno CORSI DI RECUPERO in orario pomeridiano Scuola Secondaria
ATLETICA LEGGERA Società ACSI (a pagamento) Scuola Secondaria
REMARE A SCUOLA Associazione Circolo Canottieri Tevere Remo Scuola Secondaria
RUGBY A SCUOLA ASD Rugby Nuova Tor Tre Teste  Classi I e II Scuola Secondaria
LA CORSA DI MIGUEL Classi V Scuola Primaria
e Scuola Secondaria
LEZIONI MADRELINGUA INGLESE (a pagamento) II e III Scuola Secondaria
TEATRO IN LINGUA SPAGNOLA (a pagamento) Scuola Secondaria
OLIMPIADI DI MATEMATICA
Collaborazione con Università Bocconi di Milano "Giochi di Autunno"
Scuola Secondaria
AMO CHI LEGGE ... E GLI REGALO UN LIBRO Vedi pagina del sito Sc. Primaria e Sc. Secondaria
LEONARDO - Raccolta cartucce Vedi pagina del sito Sc. Primaria e Sc. Secondaria

Per poter realizzare in modo adeguato la propria offerta formativa, l’istituto si è dato una forma organizzativa basata su commissioni. Le commissioni sono costituite da docenti di scuola primaria e secondaria e si occupano di particolari aspetti correlati al P.O.F.
Le commissioni e i gruppi di lavoro vengo costituiti sulla base della disponibilità individuale e vengono deliberati nel “Collegio unitario”.

I docenti referenti e coordinatori svolgono alcuni compiti, tra i quali elenchiamo:

  • Coordinano progettazione, realizzazione, valutazione e documentazione degli ambiti per i quali sono stati nominati
  • Convocano, entro il limite di ore che vengono annualmente assegnate in sede di contrattazione di istituto, i componenti della eventuale commissione cui sono preposti
  • Verbalizzano gli incontri e registrano le presenze.

COMMISSIONI POF 2016/17

COMMISSIONE COMPOSIZIONE NOMINATIVI

FORMAZIONE CLASSI Scuola Primaria

  • Scambio di informazioni con la commissione continuità
  • Composizione classi nel rispetto dei criteri previsti dal POF
  • Inserimento alunni nel corso a. s.

Ins. classi V

Scuola Primaria

 
FORMAZIONE CLASSI Scuola Secondaria
  • Scambio di infornazioni con la commissione continuità
  • Composizione classi nel rispetto dei criteri previsti dal POF
  • Inserimento alunni nel corso a.s.
4 inss. Scuola Secondaria Antonella FAIVANO
Federico ABODI
Liliana CANNISTRARO
Emanuela SABATINI
CURRICULUM VERTICALE
  • Predisporre prove di verifica strutturate di Italiano, Matematica e Inglese da
    somministrare agli alunni delle classi V (fine a.s.) e I Second. (inizio a.s.);
  • Predisposizione di griglie di valutazione in raccordo con le FS;
  • Completamento del Curriculo Verticale sulla base delle Indicazioni Nazionali;
  • Raccordo con i Dipartimenti della secondaria e Consigli di Interclasse primaria.
4 inss.


Laura BRUNO
Eliana GALLINA

Daniela SANCES

Giuseppa Donata BERLOCO

CONTINUITA'
  • Predisporre prove di verifica strutturate di Italiano, Matematica e Inglese da somministrare agli alunni delle classi V (fine a.s.) e I secondaria (inizio a.s.)
  • Costruzione di un curriculum verticale sulla base delle Indicazioni
  • Nazionali in raccordo con la Commissione Valutazione
  • Cura dei rapporti con le scuole dell’Infanzia e primarie del territorio
  • Cura e organizzazione della giornata del Futuro (primaria) e Open day (primaria e secondaria)
2 inss. Scuola Primaria
e 2 inss. Scuola Secondaria

Paola RIGGIO
Rossana

LUCANTONI
Iris BRUNO

Romina LOMBARDO

ORIENTAMENTO
  • Organizzazione degli incontri di presentazione delle scuole secondarie di secondo grado
  • Organizzazione di attività di orientamento per gli alunni delle classi terze
  • Organizzazione Incontro Genitori e alunni classi terze per iscrizioni scuola secondaria
  • Rapporti con le scuole secondarie per monitorare gli alunni nel corso del primo anno di scuola superiore
2 inss. Scuola Secondaria Antonio RINALDI
Alessandra BELLI
USCITE DIDATTICHE E VIAGGI DI ISTRUZIONE
  • Organizzazione delle uscite didattiche (istruzione e cura  di tutta la documentazione necessaria)
  • Ricezione e vaglio delle proposte di uscite didattiche/ viaggi di istruzione
  • Armonizzazione delle proposte (raccordo tra i plessi; omogeneità tra le classi)
  • Stesura relazione per Consiglio d'Istituto
2 ins.

Paola LOTTI

Angela RAIMONDO

INVALSI

  • Raccolta dati di contesto;
  • Gestione prove Invalsi e materiale informativo;
  • Analisi dei dati triennali dell’Invalsi;
  • Rapporti con i Docenti delle classi coinvolte;
  • Restituzione dati Invalsi;
  • Collaborazione con la segreteria didattica.
2 inss. 

Antonella MAIS

Livia RINALDI

PROVE ATTITUDINALI INDIRIZZO MUSICALE

  • Organizzazione e gestione prove attitudinali.
4 inss. Docenti di STRUMENTO

REFERENTI 2016/17

 

SETTORE NOMINATIVO COMPITI
Referente
Indirizzo Musicale
  Coordinamento, anche con il territorio, delle iniziative d’indirizzo e d’insegnamento dello strumento musicale
Programmazione delle attività musicali e della musica d’insieme
Allestimento dell’Orchestra d’Istituto per la promozione della scuola (Natale, Iscrizioni, Festa di fine anno) e partecipazione a manifestazioni musicali
Organizzazione prove attitudinali iscrizioni classi prime
Referente Orario

Federico LANCIA

Rosanna LUCANTONI

Lina BORGIA

Predisposizione orario di servizio dei Docenti
Responsabili Biblioteche e Laboratori


Giuseppa Donata BERLOCO

Liliana CANNISTRARO

Marianna RICCI

Bruno FRALLEONI

Apertura Biblioteche per il prestito alunni
Gestione laboratori di scienze, informatica e artistica
Referente DSA Veronica VECCHONE Coordinamento alunni DSA e BES in raccordo con FS sostegno e docenti di classe;
Gestione documentazione alunni;
Supporto organizzativo stesura PDP;
Supporto informativo ai Genitori;
Raccordo con il Referente laboratori didattici.
Referente Alunni stranieri e/o adottati

Antonietta

SAVASTANO

Rapporti con la famiglia e sostegno alla stessa;
Collaborazione con insegnanti degli alunni;
Contatti, in collaborazione con la segreteria, con le Università per attivazioni
tirocini;
Organizzazione corsi L2.
Referente laboratori didattici Simona MIRRA Gestione dei laboratori didattici;
Individuazione di esperti;
Raccordo con FS sostegno e FS studenti;
Nelle Conclusioni del vertice di Lisbona 2000, i capi di Stato e di governo hanno riconosciuto il ruolo fondamentale di istruzione e formazione per la crescita e lo sviluppo economico. In questa ottica, hanno invitato il Consiglio “Istruzione” ad avviare una riflessione generale sugli obiettivi concreti futuri dei sistemi d’istruzione,che tenesse conto delle preoccupazioni e priorità comuni. Il Rapporto sugli obiettivi futuri e concreti dei sistemi di istruzione e di formazione è stato presentato al Consiglio europeo di Stoccolma nel marzo 2001.
Esso definisce i tre obiettivi strategici seguenti;
• aumentare la qualità e l’efficacia dei sistemi di istruzione e di formazione nell’Unione europea;
• facilitare l’accesso ai sistemi di istruzione e di formazione;
• aprire i sistemi di istruzione e formazione al mondo esterno.
Sono le competenze contenute nella Raccomandazione, approvata il 18 dicembre 2006 dal Parlamento europeo e dal Consiglio, ‘relativa a competenze chiave per l’apprendimento permanente’ che tutti gli studenti devono acquisire a 16 anni e ritenute necessarie per la costruzione e il pieno sviluppo della loro persona, di corrette e significative relazioni con gli altri e di una positiva interazione con la realtà naturale e sociale. La scarsa attenzione a queste competenze è una delle principali cause del disorientamento e del disagio giovanile.